I Ministri Volontari di Scientology portano una nuova speranza ai detenuti in Kenya


Posted August 29, 2019 by comunicatifirenze

Una prigione in Kenya sta investendo sul futuro dei detenuti, aiutandoli con il programma dei Ministri Volontari.

 
Il personale della prigione governativa del Siaya, in Kenya, ringrazia il programma dei Ministri Volontari di Scientology per il notevole cambiamento che hanno osservato nei detenuti.
Più di un anno fa il Ministro Volontario di Scientology (VM) Daniel Okello ha tenuto il suo primo seminario per 200 detenuti. Okello ha trattato nei seminari due argomenti: "Onestà e integrità" e "Come risolvere i conflitti", tratti dal “Manuale di Scientology”, il libro di testo del programma basato sulle opere del fondatore di Scientology L. Ron Hubbard. "All'inizio, i prigionieri sembravano depressi", afferma Okello. Poi li notò sorridere mentre apprendevano i codici morali e comprendevano come i loro crimini avessero influenzato la loro vita. Il comandante della prigione ha poi chiesto a Okello di tornare per addestrare gli ufficiali della prigione, per tenere i seminari ad altri 300 detenuti. Gli ufficiali hanno quindi istituito il loro gruppo di Ministri Volontari. Si sono formati sui corsi dei 19 capitoli del Manuale di Scientology e hanno iniziato ad aiutare i detenuti con la conoscenza che avevano appreso. Ciò includeva il trattare i detenuti con dignità e il miglioramento dell'ambiente carcerario con le pulizie.
La prigione di Siaya ha istituito un Open Day, con i detenuti sono liberi di interagire con i funzionari e con i familiari. Il comandante della prigione si è rivolto al commissario della contea di Siaya, ai giudici dell'alta corte, ai capitani della polizia e ad altri alti funzionari e ha presentato loro il programma VM, descrivendo il ruolo dei Ministri Volontari, la collaborazione tra il programma e la prigione e i risultati raggiunti. Il comandante ha attribuito al programma il cambiamento nella prigione, tramite l'addestramento di ufficiali e detenuti fatto dai VM. Il cancelliere dell'Alta Corte ha confermato le sue affermazioni, affermando che nei tre mesi precedenti non ci sia stato nessun caso in cui ex detenuti, rilasciati dalla prigione, fossero stato di nuovo arrestati.
I funzionari della prigione continuano a fornire aiuto personale ai detenuti in base alle competenze acquisite. In un recente seminario, gli ufficiali hanno dimostrato ai detenuti come aiutarsi a vicenda dando “assistenze” di Scientology, tecniche sviluppate da L. Ron Hubbard per accelerare la guarigione affrontando i fattori spirituali connessi allo stress e ai traumi. Hanno consegnato assistenze a 12 detenuti feriti, e tutti e 12 hanno avuto sollievo. Okello ha incontrato i leader del gruppo VM Siaya, che ora hanno deciso di tenere incontri mensili nel carcere dove forniranno assistenze e continueranno a utilizzare la tecnologia VM per consigliare i detenuti.
Nel 1973, il Fondatore di Dianetics e Scientology L. Ron Hubbard condusse una ricerca sociologica a New York e scoprì una società drammaticamente peggiore di quella che ricordava da anni precedenti. Da tale ricerca previde la direzione presa dalla cultura: flagrante immoralità, violenza per il compiacimento personale e infine politica tramite terrorismo.
Era necessario un modo di aiutare altri a vivere la propria vita e creare il proprio futuro. In risposta, L. Ron Hubbard tracciò i piani di un movimento popolare che potesse instillare di nuovo tali valori nella società fermandone in tal modo il declino: il programma dei Ministri Volontari di Scientology.
-- END ---
Share Facebook Twitter
Print Friendly and PDF DisclaimerReport Abuse
Contact Email [email protected]
Issued By Giovanni Trambusti
Country Italy
Categories Non-profit , Society
Tags Scientology , Ministri Volontari , kenya , L. Ron Hubbard
Last Updated August 29, 2019